Per cominciare

“Comincia da dove sei, usa quello che hai, fai quello che puoi.”      Arthur Ashe

   Questa è la massima secondo la quale ho vissuto i miei primi esperimenti creativi da bambina, ignara del fatto che esistesse un Signor Ashe. Non c'era pennello o carta che fosse indegno per un disegno, né argomenti che dovessero essere trattati come tabù. Poi, come spesso succede, sopraggiunge il perfezionismo; il timore di fallire cresce e si passa una vita intera a cercare di cancellare il segno delle critiche ricevute.    Grazie al Cielo, arriva il momento in cui il desiderio di creare arde tanto da annientare i dubbi che l'ostacolano, lasciando dietro di sé soltanto un meraviglioso vuoto che ha in sé il seme della possibilità.    Con queste premesse in mente ho scelto questo foglio bianco per ricominciare. Una superficie essenziale che permette di concentrarmi sulle parole, la tipografia e perché no, anche qualche linea di codice. Curare la selezione degli scatti a corredo dei miei articoli e magari illustrarne qualcuno io stessa è il modo di produrre a 360° che desideravo per la mia pubblicazione.    Sarà un percorso lungo ma per ora voglio solo partire da dove sono e godermi il tragitto. Sarò onorata se vorrai accompagnarmi in questo cammino.

Con affetto;
     Orsolya
Photo of a typewriter by Florian Klauer on Unsplash